SEMINARIO CEPEI 2017

RELAZIONI CHE METTONO IN SCACCO IL TERAPEUTA

1. LA LETTURA INTERSOGGETTIVA DELLA PERSONALITA’

SABATO 21 OTTOBRE 2017 ore 9.30 – 13.30

Paolo Cozzaglio, Marco Canciani, Stefania Greppo

Nella psicologia analitica intersoggettiva il punto di partenza del lavoro, che è guida al processo terapeutico, è la comprensione della personalità in divenire del Paziente, ed in particolare della posizio­ne soggettiva che egli prende rispetto alla sua storia relazionale.

La funzione riflessiva dell’analista stimola l’Altro a porsi come Soggetto riflessivo nei confronti della sofferenza di cui si sente oggetto. La creazione condivisa di un senso rispetto alle sue vicende consce ed inconsce permette al paziente di cominciare a comporre, stavolta come Soggetto, una sua nuova armonia psichica.

  • Rilevanza della questione dei confini diagnostici e interazione tra diagnosi e terapia.
  • Il Soggetto come organizzatore unitario della personalità: i livelli di coscienza tra neuroscienze, fisica e psicoanalisi.
  • Discussione di casi clinici con commento di sogni e colloqui in seduta.

2. LE RELAZIONI CHE METTONO IN SCACCO IL TERAPEUTA

SABATO 18 NOVEMBRE 2017 ore 9.30-13,30

Sergio Bettinelli, Marisa Callegari, Giuseppe Fojeni, Livio Caparrelli

Prendendo spunto dal lavoro condotto nell’anno in corso di ricerca dedicato al tema dell’apprendimen­to dalle difficoltà e dagli errori commessi in sede terapeutica, la riflessione viene centrata sulle occasioni che nella terapia, sono rappresentabili nella forma di uno scacco al terapeuta:

  • Il silenzio nel corso della terapia e l’immobilismo del paziente
  • La maschera tra paziente e analista
  • Discussione di casi clinici presentati

Il seminario è indirizzato a : psicologi, psicoterapeuti, medici, psichiatri, operatori sociosanitari

Costo del seminario ( comprensivo delle due giornate): euro 90. Per i partecipanti di età inferiore ai 30 anni: euro 30. Per i soci CEPEI il seminario è gratuito.

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a : CEPEI cod. iban : IT 82Q 0335 9016 001 000000 72107

Per informazioni contattare la SEGRETERIA CEPEI: Email : segreteria.cepei@gmail.com – Telefono: 338 3817239

Sede: Cascina Torrette, centro culturale MARE
Via Gabetti 15, Milano

 


Libri per conoscere e pensare

8 giugno 2017, ore 18:30 – Cascina “Torrette” – via G. Gabetti 15, Milano

presentazione del libro e colloquio con l’autore (ingresso libero)

Confini Borderline. Psicoterapia analitica intersoggettiva dei disturbi di personalità – Franco Angeli, 2017

In libreria il nuovo libro di Paolo Cozzaglio: “Confini borderline” (Franco Angeli, 2017) propone il metodo della psicologia analitica intersoggettiva per la cura dei disturbi di personalità. Un modo per tratteggiare una patologia molto attuale e nello stesso tempo indicare il presupposto della sua cura: poter creare i confini del proprio sé per riconoscersi Soggetto.

La personalità è descritta non solo come espressione individuale di tratti comportamentali costanti nel tempo, ma soprattutto secondo i diversi modi interdipendenti che il soggetto ha di entrare in relazione con gli altri.

Il libro propone un modello di cura e di psicoterapia che ha come finalità principale lo sviluppo della capacità riflessiva (funzione di sintesi tra coscienza e inconscio) che aiuta il paziente a rimettere in moto il processo di individuazione della propria soggettività.

Argomenti: la definizione di Soggetto intersoggettivo e degli stati di coscienza che lo caratterizzano (descritti in accordo con le più recenti ipotesi delle neuroscienze);  i problemi legati alla diagnosi di disturbo borderline e alle diverse tipologie di personalità; la psicoterapia del disturbo borderline, secondo la visione della psicologia analitica intersoggettiva; la cura dei disturbi di personalità in Comunità Terapeutica.

Lo trovi anche online su Amazon, IBS, FrancoAngeli.