CORSO CEPEI 2022

Psicoterapia borderline

quarta edizione – ONLIVE

Corso di alta formazione in clinica del disturbo borderline di personalità

  8 e 22 Ottobre; 5, 19 e 26 Novembre 2022

PIME (Sala Vismara) – via Monte Rosa 81 – Milano

ECM 35 crediti

Docenti: Paolo Cozzaglio, Stefania Greppo, Marco Canciani

Costi: €250 per medici e psicologi – €150 per le altre figure professionali e studenti di psicoterapia – €100 studenti Istituto Adler e Associazione Sentire le Voci

Il corso si svolge in presenza e online ed è accreditato per le seguenti figure: psicologo, psicoterapeuta, psichiatra, neurologo, neuropsichiatra, medico di medicina generale, medico tossicologo, infermiere, educatore, psicomotricista, terapista della riabilitazione psichiatrica.

Per informazioni:

vai al sito www. cepei.it

contattare la SEGRETERIA CEPEI
segreteria.cepei@gmail.com
tel: 366.3379343

scarica la locandina

una foto della prima edizione 2018 del corso con i docenti

 


Confini borderline. Psicoterapia analitica intersoggettiva dei disturbi di personalità – nuova edizione 2022

Il disturbo borderline è la patologia di personalità più diagnosticata nell’attuale clinica psichiatrica. Questa nuova edizione aggiornata del volume ne descrive le caratteristiche distintive e il presupposto della cura: la funzione riflessiva, attività di sintesi tra coscienza e inconscio, il cui recupero consente al Soggetto di organizzare i confini della propria personalità e delle relazioni che intreccia.
Il libro definisce la peculiarità dell’essere Soggetto approfondendo gli studi delle neuroscienze sulla coscienza; delinea lo sviluppo della capacità riflessiva come snodo della cura intersoggettiva della personalità; analizza il processo diagnostico della personalità anche in relazione alla nuova edizione del Manuale Diagnostico Psicodinamico (PDM-2); integra la descrizione degli stili di personalità con il disturbo dissociativo e il suo riferimento alle esperienze traumatiche; correla l’abuso di sostanze stupefacenti agli effetti sulla personalità; esplora il senso soggettivo e individua tecniche di fronteggiamento di sintomi quali l’autolesionismo, l’ideazione suicidaria, l’aggressività.
Attraverso il supporto di numerosi esempi clinici, viene proposto il modello di cura della psicologia analitica intersoggettiva: un metodo innovativo di considerare il disturbo borderline dal punto di vista psicodinamico-relazionale, che descrive la personalità non solo come insieme di tratti comportamentali costanti nel tempo, ma soprattutto come costruzione di relazioni interdipendenti in continuo divenire, analizzando i modi in cui il soggetto si rapporta agli altri e alla propria interiorità.
Il libro è rivolto a psicoterapeuti, medici, psicologi e psichiatri, e a quanti operano nel campo della salute mentale e vogliono conoscere la psicopatologia e la cura dei disturbi di personalità.

Lo trovi su: FrancoAngeliLibreria UniversitariaIBS